Utilizziamo cookie tecnici e analitici e, previa manifestazione del consenso, cookie di profilazione di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Per prestare il consenso, premere ok
Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
OBBLIGO PAGAMENTO ACQUISTI CARBURANTE CON MEZZI TRACCIABILI - news - Fiscale - Confartigianato Ravenna

23.10.18: OBBLIGO PAGAMENTO ACQUISTI CARBURANTE CON MEZZI TRACCIABILI - news - Fiscale

Come è noto la Finanziaria 2018 prevede che, in relazione agli acquisti effettuati a partire dal 1’ luglio 2018, per poter dedurre il costo e detrarre l’iva sugli acquisti di carburante, i pagamenti per gli stessi devono essere effettuati tramite strumenti tracciabili (con esclusione quindi del solo contante).
Sarà possibile pagare quindi ad esempio con carte di credito o debito, assegni, bonifici etc.
 

Al momento la normativa vigente nulla dispone in merito alla possibilità di compensare debiti per l’acquisto di carburante con crediti di qualsiasi genere verso il fornitore dello stesso.
 

Confartigianato si è mossa da mesi per ottenere chiarimenti richiedendo che tale possibilità consenta la deduzione del costo e la detraibilità dell’iva.
Ad oggi però non si è ottenuta risposta.
 

Per questo motivo, in assenza di chiarimenti dell’Amministrazione Finanziaria, e volendo evitare eventuali contestazioni in merito a quanto sopra esposto, anche per le aziende di autotrasporto associate a consorzi/cooperative, è opportuno provvedere al pagamento integrale delle fatture in oggetto, senza compensazione con quanto di loro spettanza per il lavoro svolto.