Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie ok Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
ANCORA UN BOLLETTINO INGANNEVOLE: IL CASELLARIO UNICO TELEMATICO IMPRESE NON E' UN ADEMPIMENTO OBBLIGATORIO - news - Varie - Confartigianato Ravenna

21.12.17: ANCORA UN BOLLETTINO INGANNEVOLE: IL CASELLARIO UNICO TELEMATICO IMPRESE NON E' UN ADEMPIMENTO OBBLIGATORIO - news - Varie

Si allunga la serie dei bollettini ingannevoli inviati alle aziende... ecco l'ultimo arrivato, ovvero quello del 'Casellario Unico Telematico Imprese' che riporta sullo sfondo, quasi come una vera e propria filigrana di Stato, una sorta di timbro tondo 'commercio artigianato agricoltura indistria' e richiede la somma di 298,29 euro (ma se pagato nei sessanta giorni successivi la 'scadenza' l'importo sale a 387,77!!).

In realtà, leggendo il bollettino dovremmo notare che 'tutte le imprese aventi diritto ad essere iscritte nel registro presso la camera di commercio industria artigianato e agricoltura VOLENDO POSSONO effettuare il versamento annuale della somma (...)  Il pagamento si rende obbligatorio per essere inseriti nella sezione mediatica del Casellario Unico Telematico Imprese, comparire nel relativo sito Web...'

 

In pratica non è una vera e propria truffa, ma il classico bollettino ingannevole che, scimmiottando le comunicazioni ufficiali degli enti pubblici o della CCIAA, cerca di indurre le aziende a sottoscrivere l'inserimento in un sito internet di dubbio interesse. In ogni caso, naturalmente, un adempimento NON obbligatorio.

 

Come sempre invitiamo le aziende associate, prima di aderire a simili richieste (sia di pagamento, sia di compilazione di moduli informativi e di adesione) a verificare molto bene, ed eventualmente a contattare gli Uffici di Confartigianato.

 

Qui sotto, l'archivio di tutti i bollettini ingannevoli che abbiamo segnalato in questi ultimi tempi: