Utilizziamo cookie tecnici e analitici e, previa manifestazione del consenso, cookie di profilazione di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Per prestare il consenso, premere ok
Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
CONTRIBUTI PER LA INTERNAZIONALIZZAZIONE: TORNA IL VOUCHER - news - Internazionalizzazione - Confartigianato Ravenna

03.08.17: CONTRIBUTI PER LA INTERNAZIONALIZZAZIONE: TORNA IL VOUCHER - news - Internazionalizzazione

E’ imminente la pubblicazione della seconda finestra del "Voucher per l'Internazionalizzazione" del Ministero dello Sviluppo Economico che, ai sensi del DM 15 maggio 2015, erogherà contributi a fondo perduto per sostenere l'accesso e il consolidamento nei mercati internazionali delle PMI e le reti di imprese italiane.
 
Di seguito una sintesi dei contenuti:
 
Soggetti beneficiari:
PMI, costituite in forma di società di capitali, anche in forma cooperativa, e Reti di imprese tra PMI, con fatturato minimo di 500mila euro in almeno uno degli esercizi dell’ultimo triennio.
 
Attività ammesse a contributo
I contributi dovranno essere utilizzati per l'inserimento in azienda di un Temporary Export Manager, un professionista che supporterà le imprese nelle attività di ingresso e sviluppo sui mercati internazionali, per un periodo di almeno 6 mesi.
 
Contributi a fondo perduto:
a) per le imprese non esportatrici abituali:
1) Voucher di 10.000 euro per le pmi che presentano per la prima volta la domanda (a fronte di una quota di cofinanziamento da parte dell’azienda di almeno 3.000 euro);
-2) Voucher di 8.000 euro per le aziende che sono già state ammesse al primo bando ( a fronte di una quota di cofinanziamento di almeno 5.000 euro.);
b) Per le imprese esportatrici:
Voucher di €.15.000 a fronte di un cofinanziamento da parte dell’azienda per un minimo di €.10.000