Utilizziamo cookie tecnici e analitici e, previa manifestazione del consenso, cookie di profilazione di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Per prestare il consenso, premere ok
Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEL PONTE SUL FIUME SENIO (SP 7 SAN SILVESTRO FELISIO) - news - News - Confartigianato Ravenna

07.06.18: INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEL PONTE SUL FIUME SENIO (SP 7 SAN SILVESTRO FELISIO) - news - News

La Provincia di Ravenna informa che nella giornata di lunedì 18 giugno 2018, avranno avvio i lavori di miglioramento sismico e statico del Ponte sul fiume Senio posto al servizio del S.P. n.7 San Silvestro Felisio nel territorio del Comune di Faenza e del Comune di Solarolo.
 
Con tale intervento, si prevede di sostituire l’attuale impalcato in conglomerato cementizio armato, sensibilmente deteriorato, con un impalcato a struttura composta acciaio–calcestruzzo, di rinnovare gli  appoggi e di potenziare gli elementi strutturali di fondazione.
 
Al fine di garantire la rapidità di esecuzione dei lavori e la sicurezza dei lavoratori e dell'utenza stradale, è prevista la totale chiusura al traffico del tratto stradale comprendente il ponte per una durata temporale di circa quattro mesi a decorrere dal 18 giugno 2018, con deviazioni su itinerari alternativi che saranno adeguatamente indicati dalI’Impresa appaltatrice. 
 
Nello specifico a seguito della predetta chiusura il traffico sarà deviato: 
- tutti i veicoli provenienti da Sud  (Via Emilia, Faenza) lungo la S.P. n.7 San Silvestro Felisio devieranno sulla S.P. n.55 Ponte Sant' Andrea poi su S.P. n. 8 Naviglio;
- tutti i veicoli provenienti da Nord (Lugo, Barbiano) lungo la S.P. n.7 San Silvestro Felisio devieranno per Solarolo sulla  S.P. n.10 poi nel tratto di circonvallazione per proseguire sulla S.P. n. 22 Pilastrino S. Mauro e sulla  S.P. n. 47 Borello.
 
 
A partire da lunedì 11 giugno sul sito istituzionale della Provincia di Ravenna (www.provincia.ra.it) saranno disponibili le cartografie con l ‘indicazione dei percorsi alternativi