Utilizziamo cookie tecnici e analitici e, previa manifestazione del consenso, cookie di profilazione di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Per prestare il consenso, premere ok
Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
CREDITO DI IMPOSTA PER INVESTIMENTI PUBBLICITARI - news - Confartigianato Ravenna

01.08.18: CREDITO DI IMPOSTA PER INVESTIMENTI PUBBLICITARI - news

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 170 del 24 luglio 2018 il Regolamento di attuazione del credito di imposta sugli investimenti pubblicitari incrementali (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 16 maggio 2018, n. 90), che disciplina le modalità e i criteri di attuazione delle disposizioni normative, di cui all’articolo 57-bis del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, come modificate dal decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio (DL 148/2017), che lo ha esteso agli investimenti sulle testate online e delle imprese del terzo settore.
 
È in corso di adozione il provvedimento del Capo del Dipartimento per l’informazione e l’editoria, previsto dall’articolo 5, comma 1 del Regolamento, con il quale saranno definite le modalità per la presentazione della comunicazione telematica sull’apposita piattaforma dell’Agenzia delle Entrate. Di tale atto verrà data notizia non appena emanato.
 
Il decreto attuativo fa chiarezza su chi avrà diritto all’agevolazione fiscale sugli investimenti pubblicitari incrementali effettuati sia sulla stampa cartacea e online, così come su radio e tv, introdotta per legge lo scorso anno. In particolare, il decreto si pronuncia su due aspetti controversi:
– è’ discriminante l’aver fatto pubblicità nell’anno precedente;
– per il calcolo del credito d’imposta alle microimprese, piccole e medie imprese si applica (per ora) la misura ordinaria del 75 per cento.